Smalto semipermanente, la soluzione per unghie sempre in ordine

Woman brushing her nails in the red color

C’è qualcosa di intramontabile nell’universo femminile, un prodotto per il make-up che difficilmente verrà mai messo da parte, e che negli ultimi hanno ha subito tantissime evoluzioni, diventando sempre di più fondamentale nel’arte della seduzione, e cioè lo smalto. Se si naviga all’interno del sito web di un qualsiasi negozio per le unghie online, la sezione dedicata agli smalti è di gran lunga quella più fornita, con lo smalto semipermanente a farla praticamente da padrone.

Infatti lo smalto semipermanente è forse la soluzione ideale per le donne che vogliono avere unghie sempre a posto ed impeccabili, perché ha una durata paragonabile a quella di una ricostruzione in gel, ma si applica con facilità come si potrebbe fare con uno smalto classico, si asciuga in pochi minuti sotto la luce di una lampada ad ultravioletti, ma soprattutto resiste praticamente a tutto, e se è di qualità non si notano scalfitture neanche dopo un paio di settimane dall’applicazione.

Spesso si ha paura di fare una ricostruzione vera e propria, sia per via dei costi che comporta se fatta in maniera professionale, sia per via del fatto che si ha il timore di rovinare le unghie naturali, motivo per cui nei centri estetici è aumentata la richiesta per l’applicazione di smalto semipermanente in luogo della classica ricostruzione in gel. Naturalmente tutto funziona se si utilizzano prodotti di prima qualità, il che non significa rinunciare per forza al risparmio, considerato ad esempio che online si può acquistare il miglior smalto semipermanente per unghie ad un prezzo veramente interessante.

Come detto precedentemente l’applicazione di uno smalto semipermanente è molto semplice, per cui se si ha una buona manualità con gli smalti non è assolutamente necessario rivolgersi ad un centro estetico, ma si può fare tranquillamente a casa, basta solo munirsi di una lampada uv per l’asciugatura. Per stenderlo è necessaria una semplice applicazione su tutta l’unghia, seguita da un’asciugatura di circa due minuti sotto la luce della lampada, ed alla fine avremo uno smalto resistente ed a prova di graffi che durerà per almeno due settimane.

Tra le tante peculiarità dello smalto semipermanente non c’è soltanto la lunga durata, infatti se ci si dovesse stufare del colore scelto in precedenza lo si può rimuovere molto facilmente. Per prima cosa bisogna armarsi di una lima per unghie, ed utilizzarla delicatamente sulla parte superiore dell’unghia per cercare di rimuovere lo smalto, per poi prendere un pezzetto di cotone imbevuto con solvente specifico per questo genere di smalti e tamponare l’unghia per una quindicina di minuti.

La maggior parte dei professionisti del settore della nail art consiglia vivamente di aspettare almeno qualche giorno prima di applicare di nuovo lo smalto semipermanente, magari stendendo sull’unghia nell’attesa un classico smalto rinforzante di quelli di tipo trasparente, così da stressarla il meno possibile.

In conclusione i vantaggi che derivano dall’uso dello smalto semipermanente sono molteplici, come la facilità di applicazione e di rimozione, un’asciugatura spesso più veloce di quella di uno smalto classico, la lunga durata e la resistenza, senza trascurare il fatto che non danneggia la ricrescita naturale delle unghie, ed oltretutto se consideriamo che non è necessario rivolgersi ad un centro estetico per applicarlo è anche un’ottima occasione per risparmiare ed avere allo stesso tempo unghie bellissime ed in perfetto ordine.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

---