Shoppers personalizzate con la pubblicità aziendale.

Lo shopping è una vera e proprie passione per alcuni, in cui si combinano la necessità ed il piacere. La curiosità di vedere i prodotti commercializzati dai negozi e l’esigenza di acquistare un indumento, un oggetto d’arredo, un attrezzo per la cucina oppure del cibo e molto altro. Qualsiasi acquisto si voglia fare si è sempre muniti di shoppers, curiosi, simpatici, unici. Ciò che piace del girovagare per negozi è il poter vedere gli allestimenti delle vetrine, gli articoli innovativi, i colori che sottolineano la presenza di un preciso oggetto. Sembra di entrare in un magico mondo, tra realtà e fantasia. La merce in vendita serve alla vita quotidiana, ma la loro promozione è un po’ come una favola abilmente raccontata dalle aziende per convincere dell’utilità dell’oggetto proposto. L’opera di persuasione è molto importante, soprattutto in un settore, come quello del commercio, che vede una concorrenza molto agguerrita.

Anticipare le azioni dei concorrenti

Un modo per sbaragliare le imprese e le attività che operano nello stesso settore c’è. Basta giocare d’anticipo, usare una strategia vincente che metta nelle mani del cliente il marchio prima ancora che entri nel negozio. Non è un’impresa difficile, basta affidarsi alle shoppers. Si possono personalizzare, imprimendo il proprio logo e rendendo il brand riconoscibile e ben visibile. Tali gadget sono utili, comodi e di moda. A seconda delle dimensioni possono arrivare a contenere molti oggetti, ma soprattutto hanno colori e disegni esclusivi, a cura dell’azienda che vuole donarle ai propri clienti.

Si poggiano i manici sulla spalla e si sfoggia nella passeggiata tra i negozi. Tutti la notano e soprattutto l’attenzione cade sul marchio riportato sul lato della borsa. L’impresa che regala  questo accessorio con il proprio logo ai clienti, fa sì che ogni volta che loro escono di casa avranno con sé le shoppers, servirà loro a pubblicizzare il brand.

I testimonial

La scelta delle gadget personalizzati come le borse di tela consente di far girare il proprio logo tra la gente, usufruendo di persone che diventano testimoni del marchio. I clienti e coloro che hanno ricevuto la borsa dall’azienda pubblicizzata adoperano questi accessori in diverse occasioni dimostrando che loro fanno le compere presso quel preciso brand.

A costi contenuti si può ottenere una grande visibilità e mettere il nome dell’azienda in circolazione, renderlo riconoscibile e attirare altre persone ad acquistare i prodotti commercializzati dal marchio.

Un modo semplice ma efficace per promuoversi. Naturalmente le shoppers personalizzate possono riportare anche il nome di un articolo specifico.

La personalizzazione delle shoppers

Le aziende che desiderano approfittare di questa opportunità hanno bisogno di un fornitore affidabile, professionale e competente. La risposta si trova sul web, con un servizio ricco di funzionalità per la personalizzazione e con un ampio catalogo di shoppers da scegliere secondo le proprie esigenze.

Si accede alle diverse sezioni con la massima velocità e facilità. Il percorso è intuitivo. Prima si vedono le fotografie e si leggono le descrizioni degli articoli, poi si procede con la selezione delle caratteristiche. Si scelgono le tonalità da apportare sul tessuto, composto da vari tipi di cotone, e poi si carica il logo da imprimere insieme al testo desiderato su uno o su entrambi i lati. Una volta decisa la quantità e completato l’ordine si ottiene un progetto grafico gratuito, in modo da verificare l’effetto e il posizionamento del marchio sulle shoppers. I costi sono davvero concorrenziali e sono ben proporzionati alla qualità. Inoltre i prezzi si calcolano in base al numero di unità ordinate, scendono quindi proporzionalmente con l’aumentare della quantità.

La distribuzione

Una volta perfezionata la richiesta delle shoppers, si riceverà il pacco direttamente al domicilio indicato in pochi giorni. Si potrà così iniziare a diffondere i gadget, abbinandoli alla merce acquistata dalla clientela, oppure distribuendoli alle fiere, per fare pubblicità al marchio. Fornire i potenziali compratori con oggetti utili, che si possono adoperare in varie occasioni è sempre una buona idea, perché mentre si rende contento l’acquirente, si moltiplica la visibilità del brand, perché le shoppers saranno notati da molte persone mentre verranno usati dai proprietari.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

---