Sei appassionato di sport? Scopri l’arredo giardino che fa per te!

GIARDINO

Se il vostro giardino è sufficientemente pianeggiante e spazioso potete considerare la possibilità di realizzare oltre ad una piscina interrata (come queste piscine realizzate da una delle migliori aziende del settore) uno spazio dedicato al vostro sport preferito.

I campi da gioco

Certamente i campi da calcio oppure da basket presentano dimensioni troppo ampie. ma i campi da tennis, da bocce e pallavolo possono sicuramente essere riprodotti (anche con misure regolari) nello spazio verde della vostra abitazione.
Innanzitutto bisognerà individuare uno spazio del proprio giardino adatto alla realizzazione di un impianto sportivo. Per fare ciò bisogna tenere conto di alcuni aspetti:

  • il perimetro del campo deve avere “schermature” vegetali;
  • l’area di gioco deve essere separata in modo netto dalle altre zone;
  • bisogna prevedere aree di sosta con tavoli e ombrelloni;
  • inoltre è consigliabile adottare, per la struttura dei campi, dei kit smontabili in quanto in questo modo l’area può essere utilizzata per svariate attività.

Come già anticipato, nel giardino è possibile praticare svariati giochi, ma sicuramente i campi più facili da realizzare sono quelli da bocce, tennis e pallavolo. La pallavolo è uno sport abbastanza giovane; è nato attorno alla fine del diciannovesimo secolo in America ed arriva nel Vecchio Continente solo durante la prima guerra mondiale. Vediamo nello specifico come realizzare un campo da volley in giardino. La caratteristica principale è la presenza di una superficie abbastanza liscia. Il campo è di forma rettangolare e le dimensioni sono nove metri di larghezza e diciotto di lunghezza. L’area di gioco è separata a metà da una rete alta circa 2, 43 metri per gli uomini e 2, 24 metri per le donne.

Attorno al campo deve esserci una zona di circa tre metri che separi gli spettatori dalla zona di gioco. É fondamentale, inoltre, che il campo non presenti in altezza alcun tipo di ostacolo: la palla infatti deve poter essere liberamente lanciata in alto. Per quanto riguarda il terreno questo può essere di qualunque tipo, a condizione che sia pianeggiante e privo di irregolarità. Un’ottima soluzione è data dai campi sintetici, che oltre ad essere funzionali non prevedono particolari attività di manutenzione. Infine ricordiamo che attorno al campo è consigliabile inserire piante e fiori che consentano di delimitare e al tempo stesso abbellire l’area di gioco.

La piscina

In ogni giardino che si rispetti non può mancare la piscina: protagonista di un pomeriggio rinfrescante con i bambini, o sfondo per una festa con gli amici durante la sera. Che sia esterna o interrata, la piscina è da sempre uno di quei luoghi che attrae adulti e bambini. Al giorno d’oggi il mercato offre tantissime soluzioni diverse per realizzare la piscina dei vostri sogni, è infatti possibile personalizzare al massimo la forma, il colore e le dimensioni. Se siete spaventati dai lavori di muratura necessari, sappiate che alcune tipologie di piscine non necessitano né di permessi, tanto meno di lavori edili. Per quanto riguarda la manutenzione, non è necessario rivolgersi a ditte specializzate e soprattutto costose: con pochi accorgimenti potrete occuparvene in maniera autonoma:
Pulizia: se avete una piscina con il filtro a sabbia, dopo averla riempita dovrete regolare il PH su un valore che va da 7,2 a 7,6 prima di mettere la pastiglia di pulitura nel cestino dello skimmer. Per mantenere la piscina pulita è consigliabile ripetere la procedura almeno una volta a settimana.
Clorinatura:Il valore di cloro ottimale è compreso tra 0,6-1,0 mg/l. Per mantenerlo in questo range ottimale sarà necessario inserire una pastiglia di cloro a lunga durata, per fare in modo che la pastiglia non si consumi troppo velocemente è consigliabile aggiungere uno “stabilizzatore di cloro”.

Un giardino curato e con campi da gioco e piscina risulterà essere un gradevole passatempo durante la bella stagione.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

---