Incontri online: e se il principe azzurro fosse aldilà dello schermo?

Incontri online

Non è vero che il principe azzurro esiste solo nelle favole, per ognuno di noi c’è un’anima gemella, basta aprire gli occhi e cercare nei posti giusti ma soprattutto crederci. Gli incontri on line ci danno la possibilità di ampliare il giro di conoscenze anche aldilà dei confini territoriali e degli ambienti che frequentiamo solitamente.

Incontri online: il principe azzurro a portata di click

Una volta terminata la scuola o l’università e si entra nel mondo del lavoro, spesso accade che il tempo libero a disposizione si riduca sempre di più. Per chi è single questo significa anche che le occasioni d’incontrare persone nuove sono sempre più rare. La necessità di condividere la vita con qualcuno, beh, quella invece è sempre più forte. Per questo oggi l’utilizzo dei siti d’incontri on line è in aumento.

Rimanere dietro uno schermo, può mettere a proprio agio le persone, è dimostrato da moltissime ricerche socio psicologiche che l’imbarazzo diminuisce notevolmente e si tende a mettersi  più a nudo. Sia le domande poste che le risposte date, sono tendenzialmente più libere da paura o vergogna. Questo può rappresentare un ottimo presupposto per trovare la propria anima gemella.

Non è da escludere che aldilà dello schermo in realtà ci possa essere una persona che abbia solo voglia di divertirsi, ma, queste persone, generalmente e per fortuna, possono essere smascherate in poco tempo prestando un po’ di attenzione. Senza dubbio scegliere un sito noto e affidabile è già un margine di sicurezza, grazie all’utilizzo di filtri e la raccolta continua di segnalazioni di profili sospetti.

Bisogna considerare gli incontri online come un trampolino di lancio verso una nuova conoscenza che potrebbe cambiare la propria vita.

Le prime chat sono interessanti e utili per raccogliere le primissime informazioni e valutare se chi si sta esprimendo dall’altra parte dello schermo, possa piacere o no.

Attraverso lo stile della scrittura, la frequenza con cui si chatta, il tempo trascorso a conversare, si possono capire molte cose che riguardano la sfera emotiva e si può comprendere inoltre se si è fatto colpo.

Incontri online, dal virtuale al reale: il principe azzurro assume un volto e una voce

Se il desiderio di andare oltre l’utilizzo della tastiera persiste, una volta fatte le proprie valutazioni, potrebbe essere il momento di passare allo step successivo, ovvero quello fatidico dell’incontro reale.

E’ come se online vedessimo un’ombra, magari è quella della persona che ci accompagnerà per il resto della nostra vita ma, per saperlo con certezza, dobbiamo fare luce e dare a quell’account un nome e soprattutto una voce e un volto (forse lo abbiamo già fatto tramite foto e conversazioni telefoniche ma incontrarsi dal vivo è un’esperienza sensoriale che non possiamo tralasciare per fare lo step successivo).

Il primo appuntamento rappresenterà il banco di prova di tutte le sensazioni, immaginazioni e istinti provati fino a quel momento. Si susseguirà semmai, ammesso che la realtà corrisponda all’immaginazione se non addirittura la superi, il secondo, il terzo appuntamento e via dicendo… fino al punto di essere in grado di capire se si ha a che fare veramente con il principe azzurro.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

---